SAN BENEDETTO FILM FEST – 4° Edizione – Anno 2020

REGOLAMENTO

1. Finalità

La mission, a cui il nuovo direttivo del “San Benedetto Film Festival” ha aderito è quella di potenziare e implementare il Festival , caratterizzando l’evento  con prerogative altamente qualitative e trasversali con l’ambizioso spirito di favorire la conoscenza e la diffusione del cinema, a livello internazionale, in tutte le sue forme d’arte, con spirito di cooperazione e dialogo, affinché possa essere veicolo di conoscenza, integrazione e riflessione di codici antropici e culturali, in virtù delle sue molteplici forme.

Questo nuovo approccio sarà incentrato sulla filosofia  della ricerca di una coscienza globale in grado di affrontare la complessità della società moderna per accogliere, incentivare e supportare, come la città di mare da cui proviene, nuove entità, percorsi e linguaggi comunicativi da ogni parte del mondo, con particolare attenzione  alla poetica cinematografica dei paesi svantaggiati e per dare voce ai numerosi microcosmi culturali che altrimenti non avrebbero possibilità di espressione, con forte connotazione socio-culturale.

2. Periodo di svolgimento

La seconda edizione del San Benedetto Film Fest si svolgerà dal 20 al 25 luglio 2020.

3. Sezioni

Il festival è diviso in due sezioni:

a) San Benedetto in Corto. Concorso internazionale per Cortometraggi.

d) San Benedetto in Lungo. Concorso internazionale per Lungometraggi.

4. Giuria e Premi

Una commissione, nominata dal Direttore del Festival, si riunirà per la selezione delle opere che verranno proposte. La segreteria comunicherà la definitiva partecipazione al Festival dopo la seconda fase di selezione entro il 21 giugno 2020.

I premi sono i seguenti:

Premio per il Miglior Lungometraggio

Premio per il Miglior Cortometraggio

Premio per il Miglior Attore Protagonista

Premio per il Miglior Attore non Protagonista

Premio per il Miglior Attrice Protagonista

Premio per il Miglior Attrice non Protagonista

Premio speciale della giuria popolare quale Miglior Film lungometraggio

Premio speciale della giuria popolare quale Miglior Film Cortometraggio

  • Premio alla Migliore Regia

  • Premio alla Migliore Sceneggiatura

  • Premio al Miglior Direttore della Fotografia

  • Premio Cine-Inchiesta

  • Premio Sybila (Miti e Leggende da tutto il mondo

Altri premi potranno essere assegnati a discrezione della giuria.

5. Selezione

La selezione delle opere finaliste (5 Cortometraggi e 5 Lungometraggi), che verranno presentati durante la manifestazione, è a cura e a giudizio insindacabile della Giuria del Festival. La lista delle opere selezionate verrà pubblicata sul sito www.sanbenedettofilmfest.com e riportata nel catalogo e negli altri mezzi di comunicazione, ed avverrà in tre fasi:

SELEZIONE DEI FILM A CONCORSO: la giuria stilerà la lista delle opere selezionate, le quali potranno fregiarsi del titolo di “Selezione Ufficiale del San Benedetto Film Fest 2020”.

I film selezionati non hanno accesso automatico ad una proiezione pubblica, ma possono proseguire alla successiva fase di selezione dei film finalisti.

SELEZIONE DEI FINALISTI: ogni giudice visionerà separatamente i film selezionati nella prima fase, e fornirà la propria valutazione; La giuria arriverà cosi a definire la lista dei film finalisti. Tali film, oltre a potersi fregiare del titolo di “Finalista del San Benedetto Film Fest 2020”, saranno proiettati al pubblico durante le giornate del festival, secondo un calendario che sarà pubblicato e comunicato ai diretti interessati entro il 16/06/2020. I film finalisti accedono alla successiva fase di elezione del vincitore, nelle categorie di premi definite al precedente articolo 4.

ELEZIONE DEI VINCITORI: Al termine delle giornate di proiezione, la giuria comunicherà i vincitori in ciascuna categoria, durante una cerimonia di premiazione a conclusione del festival. I film e gli eventuali attori premiati, oltre a fregiarsi del titolo di “Vincitore del San Benedetto Film Fest 2020”, riceveranno un premio che verrà consegnato durante la serata conclusiva del festival.»

6. Regole di partecipazione

Il concorso è aperto a registi e case di produzione che presentino film lungometraggi e cortometraggi, non necessariamente opere prime.

a) Per le sezioni competitive sono ammessi a partecipare al San Benedetto Film Fest opere di qualsiasi genere. Sono esclusi tutti i film realizzati prima del 1 gennaio 2016. La Direzione si riserva di ammettere alle sezioni competitive opere che per tema, durata o anno di produzione non rientrino nei criteri indicati. La Direzione del festival può decidere di istituire sottosezioni competitive dedicate a particolari generi, temi o autori. La presentazione di opere in anteprima mondiale o internazionale costituisce titolo preferenziale ai fini della selezione.

b) L’iscrizione è completata con l’invio dell’opera tramite le piattaforme on line indicata nel sito www.sanbenedettofilmfest.it. Farà fede la data di caricamento sulla piattaforma on line.

c) Agli autori delle opere selezionate per la fase finale verrà richiesto di inviare al più presto (a mezzo wetransfer, dropbox etc.) materiale illustrativo relativo al film: (locandine, trailers, fotografie nei formati digitali .jpeg o .tiff a 300 dpi), delle quali si intende autorizzata e gratuita la pubblicazione, sia per il catalogo che a scopi promozionali a mezzo stampa. Verrà richiesto inoltre di inviare una copia del film con le seguenti caratteristiche: – risoluzione: 1920×1080

codifica: H.264, AppleProRes o PhotoJPEG” .

Regolamento controfirmato,copia del documento di identità fronte/retro, e lettera liberatoria compilata e firmata.

d) L’elenco delle opere selezionate per la fase finale verrà pubblicato sul sito www.sanbenedettofilmfest.it entro il 30 giugno 2020 e gli interessati ne riceveranno conferma a mezzo piattaforma di iscrizione e/o via e-mail. Le opere non selezionate non riceveranno ulteriori comunicazioni.

7. Tempistica

Le opere concorrenti dovranno essere presentate entro e non oltre la seguente data limite: 31 marzo 2020.

8. Proiezioni

a) Il calendario e gli orari delle proiezioni sono di esclusiva competenza della Direzione del San Benedetto Film Fest.

b) I film finalisti verranno proiettati in lingua originale; Agli autori di film in lingua diversa dall’italiano è richiesta obbligatoriamente una copia sottotitolata in lingua italiana; i sottotitoli in italiano avranno una valutazione preferenziale, sicuramente dalla giuria popolare.

Per ulteriori informazioni: E-mail: info@sanbenedettofilmfest.it

c) La Direzione del San Benedetto Film Fest curerà la pubblicazione di un catalogo del festival e di materiale informativo sulle opere presentate.

9. Norme generali

Il Festival si svolgerà presso la location della Palazzina Azzurra ad ingresso libero, pertanto non potranno essere prese in considerazione opere con contenuti suscettibili di censura.

a) La partecipazione alle selezioni del San Benedetto Film Fest prevede un costo, a titolo di rimborso spese, di € 5,00.

b) Eventuali lavori già esclusi dalle precedenti edizioni del Festival non verranno presi in considerazione. La Direzione può tuttavia riservarsi di considerare nuovamente un titolo pervenuto e non selezionato in precedenti edizioni del festival.

c) La richiesta di ammissione al San Benedetto Film Fest implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento. I film selezionati, la cui disponibilità sia già stata confermata dagli aventi diritto, non possono essere successivamente ritirati dal Festival.

d) La Direzione del San Benedetto Film Fest può prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Ascoli Piceno, e farà fede la versione italiana del presente regolamento.

MOTIVAZIONE AI NUOVI PREMI

La costituzione di un premio speciale per il genere “Mistery”, miti e leggende da tutto il mondo, denominato “Sybila”, in onore della locale e affascinante mitologia e dello splendido contesto paesaggistico e montano che caratterizza questo territorio, si prefigge di diffondere la cultura cinematografica del mito, della leggenda, del mistero, del simbolismo in un’ottica di approfondimento di tematiche che prescindono dai parametri scientifici ma che affondano le proprie radici nel prezioso background della tradizione centenaria di numerosi paesi del mondo.

Sybila accoglierà materiale audiovisivo in grado di ascrivere in maniera significativa nuove dimensionalità del mistero e dell’insolito, folclore e mito che si fondono, quindi, in un’ottica di ampio respiro antropologico, con sintassi cinematografica innovativa e performante.

L’annessione di nuovi premi speciali al Premio, denota lo sforzo del “San Benedetto Film Fest” di essere rappresentativo della maggior gamma possibile di professionalità che all’interno del contesto cinematografico si esprimono:

  • Premio alla Miglior Regia: che non si esaurisca nell’estetica seppur fondamentale “mise en scène” ma che sappia metaforizzare dal punto di vista collettivo, artistico e culturale un messaggio che possa veicolare ritmo, azione e intensità e declinarlo con stile significativo e vitale.

  • Premio al Miglior Direttore della Fotografia: che possa tradurre in filosofia dell’illuminazione, gradazioni cromatiche e movimenti della macchina da presa, in maniera indicativamente impattante, un punto di vista artisticamente, culturalmente ed emozionalmente rilevante.

  • Premio alla Miglior Sceneggiatura: che sappia coniugare la pratica della scrittura, la teorizzazione stratificata e la conoscenza dei meccanismi di stesura alla complessità dell’ecosistema sociale e culturale con notevole pathos emozionale.

  • Premio Cine- Inchiesta: inteso come memoria storica e messaggio di espressioni artistiche significanti dove la cultura cinematografica è al servizio del microcosmo di voci ed identità surclassate dalla globalizzazione dell’informazione e dall’indifferenza collettiva che impedisce una radicazione sociale e meditativa sugli eventi di più impellente attualità e su aspetti del vivere sociale sbriciolati dal fluido divenire della società liquida.